A SCUOLA DI ANIMALI PER L'UOMO (catalogo)
A SCUOLA DI ANIMALI PER L'UOMO (catalogo)
Regione Piemonte gruppo ASL Torino 5
Progetto avviato nell’anno 2007 - Ultimo anno di attività : 2019


Abstract
  • Obiettivo generale
    • Favorire un percorso pedagogico di sviluppo di intelligenza emotiva
      Sperimentare nuove modalità di alfabetizzazione emotiva e che potrebbero operare una sintesi equilibrata tra insegnamento che utilizza l'intelligenza simultanea dei media (codici iconici) con l'insegnamento di tipo sequenziale (legato a scrittura e/o lettura).
      Migliorare la relazione uomo -animale attraverso un nuovo paradigma affiliativo-cognitivo.
  • Analisi di contesto
    • Si è formato un gruppo di lavoro multidisciplinare, multisettoriale e multiprofessionale per costruire e realizzare insieme un progetto condiviso tra istituzioni differenti, finalizzato alla sensibilizzazione degli studenti, dei docenti e dei genitori su temi legati al mondo delle emozioni e il loro inserimento nella programmazione scolastica complessiva, al fine di considerare tra le proposte didattiche anche i fattori emotivi, per favorire una formazione globale della personalità dei ragazzi, considerata nella molteplicità dei suoi aspetti. Abbiamo pensato ad un progetto di co-costruzione in cui si intrecciano competenze trasversali (narrative, etologiche, emozionali e relazionali) partendo dal presupposto pedagogico che occorre partire dalle similitudini ed alle somiglianze per arrivare a scoprire le differenze in termini costruttivi.
  • Metodi e strumenti
    • Metodologia di analisi di film (modello psicopedagogico della narrazione).
      "Nel cinema come nella fiaba il contatto con emozioni raccontate o rappresentate da altri, non implicando il diretto coinvolgimento, permette di acquisire una molteplicità di informazioni relative alle varie esperienze emozionali, ai possibili modi di viverle ed esprimerle, alla possibilità stessa di elaborarle e renderle ,nonostante la sofferenza che implicano, produttive e arricchenti sul piano esistenziale. Così è come se il soggetto si esercitasse, anticipando sul piano del possibile esperienze emotive e modalità per accettarle e non subirle" (Contini1992).
      Metodologia di EAA (Educazione assistita con animali)
      Le EAA si possono configurare come un laboratorio psico-socio-educativo che si sviluppa lungo l'asse salute/benessere/inclusione sociale, con finalità di promozione del benessere e di salutogenesi degli esseri umani e di ampliamento di occasione di partecipazione e di approfondimento delle conoscenze per minori, famiglie e insegnanti.L'attività di Educazione assistita con i cani ,attiva nel ragazzo quella condivisione emotivo/affettiva che gli permette di relazionarsi con gli esseri umani, favorendo la collaborazione.la socializzazione e l'empatia nel gruppo classe .Il cane funge da ponte emozionale tra i vari ragazzi ,tra il ragazzo e i suoi sentimenti ed è uno straordinario acceleratore emozionale che, agendo sul piano emotivo-relazionale, permette una ricaduta immediata sul comportamento del ragazzo. Grazie al loro grande pregio di semplificare il contenuto del messaggio che vogliamo far arrivare ai ragazzi , fanno si che questo sia accessibile a tutti. Il cane comprende il livello emotivo dei ragazzi entrando subito in empatia con loro, intrufolandosi nel gruppo classe, scardinandone gli schemi, cambiando le dinamiche presenti ,lasciando spazio ad un' ondata di emozioni positive cosicchè il gruppo classe si unisce e prende forza.
  • Valutazione prevista/effettuata
    • Valutazione di processo e di risultato tramite idonee griglie di analisi, rubric e schede (Vedi dossier strumenti).
Tema di salute prevalenteTemi secondariSettingDestinatari finali
SALUTE MENTALE / BENESSERE PSICOFISICO
LIFESKILLS
Ambiente scolastico
Preadolescenti (11-13 anni)
Obiettivi specifici e interventi/azioni
MandatiFinanziamenti
Piano Regionale di Prevenzione (PRP)
Piani locali / Aziendali di prevenzione e promozione della salute
Attività corrente istituzionale
Responsabili e gruppo di lavoroEnti promotori e/o partner
DOTT.SSA LUCHETTI MAURA LUISA
Medico veterinario, progettista del Dipartimento di Prevenzione, coordinatrice del Progetto.
ASLTO5
Email: luchetti.mauraluisa@aslto5.piemonte.it
Telefono: 011/94293454
Dott. GUISO PAOLO
Medico Veterinario - Direttore S.S. Igiene Urbana Veterinaria, Membro della Commissione Regionale per la terapia e le attività assistite con animali.
ASL TO5 - Chieri -
Email: guiso.paolo@aslto5.piemonte.it
Telefono: 011-6930457
Prof.ssa FASOLO LIA
insegnante di matematica/scienze
Scuola secondaria di I grado di Andezeno IC ANDEZENO
Email: fasolo.lia@icandezeno.it
Prof.ssa BARGETTO FRANCA
insegnante di lettere
Scuola Riva presso Chieri IC CHIERI III
Email: media.riva@chieri3.gov.it
GERVASIO LUISA
Scuola secondaria di primo grado Quarini IC IV Chieri
Email: luisa.gervasio@istruzione.it
Prof.ssa OSTORERO ANNA
insegnante di lettere
Scuola secondaria di I grado Quarini IC IV Chieri
Email: annamaria.ostorero@istruzione.it
PROF.SSA PIOVESANA TIZIANA
insegnante di lettere abilitata al sostegno, psicologa, psicoterapeuta con formazione psicodrammatica.
Scuola secondaria di primo grado Quarini IC Chieri IV
Email: TOIC8AT00D@istruzione.it
Associazione
A.I.A.C.E. (Associazione Italiana Amici d'Essai), Torino
In fase progettuale;

Associazione
A.S.Se.A. Onlus (Attività socioassistenziali e servizi con animali), Moncalieri
In fase progettuale; In fase di realizzazione; In fase di valutazione;

Azienda Sanitaria
ASL TO 5 DIREZIONE DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE





In fase progettuale; In fase di realizzazione; In fase di valutazione;

Scuola
SCUOLA PLESSO CHIERESE
In fase progettuale; In fase di realizzazione; In fase di valutazione;

Documentazione di progetto
Relazione finale
report
Documentazione azioni interventi
Documentazione progettuale
progetto2018
Relazione finale
report2018

DoRS Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute