Programmazione e diffusione dell'attività fisica adattata -AFA (in Catalogo ASL TO4)
Programmazione e diffusione dell'attività fisica adattata -AFA (in Catalogo ASL TO4)
Regione Piemonte gruppo ASL Torino 4
Progetto avviato nell’anno 2013 - Ultimo anno di attività : 2016

Abstract
  • Obiettivo generale
    • OSR? azione?
      Realizzare un percorso efficace di miglioramento del proprio stato di salute, alternativo all'uso improprio delle strutture sanitarie tramite corsi di Attività Fisica Adattata (AFA). Tale obiettivo rientra fra quelli previsti da un apposito documento di programma dell'ASL TO 4 pubblicato con una delibera "quadro" in data 9 settembre 2011, e si avvale di un accordo programmatico realizzato con il comitato UISP di Ciriè, Settimo e Chivasso e con il comitato UISP di Ivrea
  • Analisi di contesto
    • In attuazione delle linee guida del Piano Regionale della Prevenzione 2010-12 e nella realizzazione del Piano Locale della Prevenzione, l'ASL TO 4 è impegnata in azioni organizzative di promozione e facilitazione dell'attività motoria. La sorveglianza PASSI, evidenzia che nella ASL TO 4 solo una persona adulta su tre (30.7%) pratica l'attività fisica raccomandata, mentre ben il 29.3% può essere considerato completamente sedentario.
      Nel 2011 la Direzione Integrata della Prevenzione (DIP) e la S.C. Riabilitazione Recupero Funzionale (RRF), sulla base delle evidenze epidemiologiche locali, si sono confrontate sulla necessità di elaborare un progetto aziendale mirato a proporre, nei distretti dell'ASL TO 4, attività fisiche adatte a soggetti con diminuite capacità funzionali (AFA) ne con stili di vita sedentari.
  • Metodi e strumenti
    • Obiettivo organizzativo del progetto è la realizzazione di un sistema che, con il governo della Direzione Integrata della Prevenzione e la partecipazione attiva di vari soggetti, sia capace di costruire per cittadini affetti da patologie osteoarticolari croniche e/o sedentari, un percorso efficacie di miglioramente dello stato di salute, alternativo all'uso improprio delle strutture sanitarie. In particolare s'intende proporre un protocollo di esercizi adatti alle diminuite capacità funzionali conseguenti a sindromi algiche croniche a carico della colonna vertebrale e/o di altre articolazioni derivanti da sedentarietà o immobilità. Per AFA s'intendono programmi di esercizi fisici non svolti in ambito sanitario, definiti sulla base della letteratura scientifica, svolti in gruppo, da praticare regolarmente. I partners individuati sono:per l' ASL TO 4 la DIP, la S.C. RRF, Medici di Medicina Generale (MMG), le S.C. Distretto Sanitario, la SSD Medicina Sportiva; le associazioni che promuovono l'attività fisica: l' Unione Italiana Sport per tutti (UISP).
      Si accede all'AFA su indicazione del medico di medicina generale (MMG) o dello specialista, ma anche su consiglio del fisioterapista alla fine dei programmi riabilitativi, sentito il parere del curante o in modo autonomo e non necessitano di certificazione medica. I corsi si svolgono sotto la guida di laureati in Scienze Motorie, con formazione specifica. L'ASL TO 4 mette a disposizione le risorse umane per l'organizzazione del programma anche vista la finalità di contenimento della spesa sanitaria.I costi dei corsi AFA sono coperti da un contributo minimo richiesto ad ogni partecipante, che va incontro agli aspetti di autosostenibilità del progetto e di riduzione delle disegualianze, e le coperture assicurative sono garantite dalle Associazioni ed Enti promotori tramite una iscrizione annuale.
  • Valutazione prevista/effettuata
    • Viene data ampia attenzione agli aspetti di valutazione del progetto,adottando un piano di valutazione condiviso con i partecipanti, con
      Indicatori di processo:
      - N° corsi- moduli
      - N° Comuni coinvolti attivamente
      - N° MMG coinvolti
      - N° invii da MMG sui partecipanti
      - N° partecipanti inviati da MMG/ sul numero di inviati
      - N° tot iscritti
      - N° tot. partecipanti
      - Tasso di adesione: n° partecipanti finali/ n° iscritti iniziali, calcolato sul totale dei partecipanti a fine anno o sui dati dei registri AFA
      Indicatori di risultato con la valutazione del miglioramento dei parametri di ingresso rilevati con apposita scheda, riduzione del dolore soggettivo, grado di soddisfazione deli partecipanti. Saranno raccolte le caratteristiche socio anagrafiche dei partecipanti quali età,sesso, abitudine al fumo,valore BMI, patologie principali. Un approfondimento della valutazione di risultato attraverso la variazione delle prescrizioni di visite presso la RFF e di prescrizione farmaci analgesici FANS deve essere ulteriormente studiato rispetto alla fattibilità.
Tema di salute prevalenteTemi secondariSettingDestinatari finali
ACCESSO AI SERVIZI PER LA SALUTE
 Ambienti di lavoro
Luoghi del tempo libero
Comunità
Servizi Sanitari
Adulti
Anziani
Disabilità
Patologie specifiche
Sovracomunali (distretti, asl, consorzi socio-assistenziali, province, ecc.)
Obiettivi specifici e interventi/azioni
MandatiFinanziamenti
Piano Regionale di Prevenzione (PRP)
Piani locali / Aziendali di prevenzione e promozione della salute
Attività corrente istituzionale
Responsabili e gruppo di lavoroEnti promotori e/o partner
Dott. BELLAN Giorgio (responsabile)
Dirigente veterinario Responsabile ssd Promozione Salute
ASL TO4- SSD Promozione della Salute
Email: gbellan@aslto4.piemonte.it
Telefono: 011.8212314 011.9217647
CECONE ALDO
Presidente comitato UISP
UISP comitato di Ivrea
Email: segreteria@uisp-ivrea.it
Telefono: 3406743656
Ing. RINALDI ROBERTO
Presidente comitato UISP
Telefono: 3356407796
Dott.ssa MINA VALERIA
dirigente medico
ASL TO 4, Distretto di Settimo Torinese, SS Assistenza Primaria
Email: assistenza.primaria@aslto4.piemonte.it
Dott. GOTTIN MAURIZIO
Medico specialista in medicina dello sport
ASL TO4- Dipartimento di Prevenzione- SS Medicina Sportiva
Email: mgottin@aslto4.piemonte.it
Telefono: 011 9817221
Dott. CANE LUCIANO
medico, specialista fisiatra, Direttore S.C. RRF
ASL TO 4
Email: lcane@aslto4.piemonte.it
OTTINO MARINA GIULIANA
Medico
ASL TO4 - SSD Epidemiologia, SC Direzione integrata della Prevenzione
Email: mottino@aslto4.piemonte.it
Telefono: 0118212366
Dott.ssa FRANCONE CARLA
Medico
ASL TO 4 -SSD Promozione della Salute
Email: cfrancone@aslto4.piemonte.it
Telefono: 0125 414747
Amministrazione Locale
Amministrazioni locali del territorio dell'ASL TO 4
In fase progettuale; In fase di realizzazione; In fase di valutazione;

Associazione
UISP comitato di Ciriè, Settimo Torinese, Chivasso, e comitato di Ivrea
Come promotore; In fase progettuale; In fase di realizzazione; In fase di valutazione;

Azienda Sanitaria
ASL TO 4
Come promotore; In fase progettuale; In fase di realizzazione; In fase di valutazione;

Documentazione di progetto
Documentazione progettuale
Descrizione non registrata
Altro
Descrizione non registrata
Descrizione obiettivi
Descrizione obiettivi
Categoria non definita
Scheda Catalogo 2014 - progetti di promozione della salòute - ASL TO4
Documentazione azioni interventi
Allegato/link esterno
verbale riunione2013
Altro
scheda individuale afa2011
registro presenze2011
Materiale di comunicazione e informazione
Deliberazione ASL TO 4 2016
Sedi e orari corsi AFA 2015-20162015
Sedi e orari corsi AFA 2013/20142013
Report sull'andamento dei corsi AFA nell'ASL TO 4 nel periodo 2011-122013
locandina2011
Allegato non descritto2011
Determina che definisce i gruppi di lavoro per il PLP 2013 e che istituisce anche il gruppo di lavoro AFA nell'ambito dell'obiettivo di salute 9 Prevenzione e sorveglianza della disabilità e non autosufficienza.2013

Dors Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute