Chi siamo
Pro.sa nasce nel 2000 dalla collaborazione tra il Centro di documentazione per la Promozione della Salute della Regione Piemonte (DoRS) e i referenti per la promozione della salute delle aziende sanitarie (RePES) al fine di documentare le esperienze piemontesi.

A partire dal 2007 Pro.Sa. viene sperimentata a livello sovra regionale grazie a due progetti affidati a DoRS dal Ministero della Salute nell’ambito del programma nazionale Guadagnare Salute: "Ricognizione dei progetti ed interventi di prevenzione e promozione della salute negli adolescenti nelle Regioni italiane" e "Sviluppo e consolidamento della Rete dei Centri di documentazione per la prevenzione e la promozione della salute".
Questa esperienza ha permesso di raccogliere e sistematizzare molti progetti rendendo Pro.Sa. la più organizzata e fruibile base informativa oggi disponibile sulle attività di prevenzione e promozione della salute in Italia.

Nel 2011 il Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute (CNESPS) dell’Istituto Superiore di Sanità ha incaricato DoRS, con il supporto scientifico di un tavolo di lavoro nazionale, di sviluppare partendo da Pro.Sa. un sistema informativo, a livello sovra-regionale e regionale, per favorire attività di:
  • documentazione, disseminazione e valorizzazione dei progetti
  • ricognizione e rappresentazione territoriale degli interventi

  • A partire dal 2017 Pro.Sa. si arricchisce della sezione Pro.Sa. Politiche costruita per raccogliere, analizzare e diffondere Politiche pubbliche favorevoli alla salute, con un affondo specifico sul tema dell'equità. Lo sviluppo di questa sezione di Pro.Sa. rientra nelle attività finanziate dall’ Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà (INMP).

    Con il progetto CCM Messa a sistema della banca dati ProSa per la promozione della salute con particolare riferimento agli interventi nella scuola (2017-2018), la banca dati apre una sezione dedicata al mondo della scuola per renderla più fruibile a insegnanti, dirigenti scolastici e altri operatori impegnati con la scuola.
    Contestualmente è stata costruita una griglia per la valutazione e valorizzazione di Buone Pratiche adattata alle esigenze della scuola. Entrambi gli strumenti sono stati costruiti con rappresentanti della scuola con un processo di consultazione e validazione. Inoltre è stata avviata la sperimentazione di un sistema di rendicontazione dei progetti e degli interventi.

    
    DoRS Regione Piemonte - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute